Comune di Petrosino

Il Consiglio Comunale di Petrosino ha approvato le linee guida del Piano Regolatore Generale. Il Sindaco: “Consegniamo ai cittadini uno sviluppo ordinato e regole certe”

Pubblicata il 23/03/2016

Il Consiglio Comunale di Petrosino, nel corso della seduta di ieri sera, ha approvato all'unanimità le linee guida per il PRG (Piano Regolatore Generale) che saranno consegnate al nuovo progettista. “Queste linee guida sono il risultato di diversi incontri con la cittadinanza che ha espresso oltre un centinaio di idee e suggerimenti di interesse collettivo - il commento del sindaco Giacalone -. Nei prossimi giorni verrà pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando per la selezione pubblica del progettista. Anni ed anni di ritardi e chiacchiere inutili, ha detto il sindaco durante il suo intervento - e oggi finalmente si rispetta puntualmente un impegno serio ed irreversibile con la cittadinanza, seguendo un percorso di partecipazione popolare e massima trasparenza. Dare un PRG a Petrosino significa consegnare uno sviluppo ordinato e regole certe per tutti i cittadini, senza più eccezioni o privilegi per nessuno. E’ un impegno che abbiamo preso – continua il sindaco - quello di consegnare il PRG e lo stiamo onorando”. Prima dell’approvazione l’assessore ai Lavori Pubblici Rocco Ingianni ha spiegato in sintesi tutto l’iter seguito per arrivare alla definizione delle linee guida e ha ringraziato i giovani professionisti di Petrosino che hanno collaborato. “Con questo importante atto deliberativo fatto con la partecipazione dei cittadini – le parole dell’assessore Ingianni – oggi definiamo quale sarà il futuro di questo territorio”.

Anche il presidente del Consiglio Comunale, Francesco Zichittella, ha commentato l’approvazione delle linee guida del PRG: “Sono particolarmente soddisfatto e ringrazio l’intero consiglio comunale per aver votato l’atto deliberativo. Ritengo che questo documento sia il più importante approvato in questi anni. Ci permette di tracciare, finalmente, un percorso regolamentato e virtuoso per lo sviluppo e la crescita della nostra cittadina”.


Facebook Google+ Twitter