Comune di Petrosino

Asilo nido. Dura replica del vicesindaco Pellegrino all’opposizione

Pubblicata il 07/06/2018

“E’ sconcertante che i consiglieri comunali di opposizione, prima di fare certe affermazioni, non siano andati a leggere le delibere e gli atti pubblici che sono visibili a tutti in albo pretorio. In cinque minuti avrebbero letto che il Comune di Petrosino ha ottenuto ben 181 mila euro di finanziamento dal Ministero dell’Interno da destinare al servizio di asilo nido. Inoltre, avrebbero scoperto che la gara per l’affidamento del servizio è già stata espletata e portata a compimento dagli uffici comunali e che sono anche stati individuati, tramite procedura, i beneficiari del servizio”. Lo afferma il Vicesindaco di Petrosino e assessore comunale alle politiche sociali, Marcella Pellegrino, in risposta a una nota diffusa dall’opposizione.
 
“Probabilmente”, prosegue il Vicesindaco, “dopo la magra figura fatta in occasione dell’approvazione del bilancio di previsione, l’opposizione prova a distrarre i cittadini petrosileni con un nuovo argomento, su un tema, come quello dei bambini, che non dovrebbe mai essere oggetto di strumentalizzazione. Ma, ahimè, la minoranza non guarda in faccia nessuno e mette in mezzo anche i più piccoli pur di attaccare l’amministrazione comunale. Non c’è alcun mistero. L’asilo nido chiude il 9 giugno perché il 9 giugno chiudono le scuole di ogni ordine e grado. Altro che mancanza di fondi. Non solo. Affermo senza tema di smentita che il servizio riprenderà regolarmente a partire dal 1° settembre”.
 

Facebook Google+ Twitter