Comune di Petrosino

 

  Straordinario successo per l'edizione 2014 del Carnevale 2014 di Petrosino, che si  è festeggiato nei giorni 1, 2, 3, e 4 marzo, e le due giornate supplementari a causa della pioggia. Perfettamente coordinato e supportato dall'assessore al Turimo Katia Zichittella, ha coinvolto  come sempre tutti i cittadini grazie alla creatività e all'impegno di tanti volontari e delle diverse associazioni del territorio che hanno lavorato per realizzare carri, costumi, musiche e scenografie, sotto la supervisione del Comitato Carnevale. Quest’anno, l’evento  ha potuto contare sul sostegno, non solo del Comune di Petrosino, ma anche della Regione Siciliana, che ha dato il suo patrocinio. Tante le novità di quest’anno: prima fra tutte il concerto dei Tinturia, gruppo siciliano di grande successo, che si è tenuto domenica sera, alle ore 21; una novità assoluta è l’ampio spazio che si è voluto dare al divertimento dei bambini, infatti, domenica mattina, alle ore 11, piazza della Repubblica è stata aperta a tutti i bambini con gruppi di animazione e tanta musica. A sfilare per le vie della città sono stati cinque carri realizzati dai gruppi e dalle maestranze, che da circa tre mesi stanno lavorando per realizzare artigianalmente i carri allegorici, che saranno alti dai 4 ai 5 metri e lunghi dai 3 ai 9 metri. In particolare, il nuovo gruppo “Coccinelle” ha presentato il carro “ La Coccinella”, simbolo della fortuna; l'associazione culturale “Juvenes”  il carro “Moulin Rouge”; l'associazione “La Rinascita” un carro dal titolo “A mare semo”, l'associazione “Micael” ha scelto il tema “Alice in wonderland” e l'associazione culturale “Petro-sinis” ha sfilato con il carro allegorico dal titolo “COPPO-LETTA”.


“Il nostro Carnevale quest’anno è stato ancora più bello – ha affermato il sindaco Giacalone - abbiamo voluto scommettere su quella che è la manifestazione più importante e che ci permette di promuovere Petrosino, anche oltre i confini nazionali, riuscendo a dare l’immagine di un territorio e di giovani che, nonostante tutto, hanno voglia di riscattare la loro terra. Tra le novità più importanti: la promozione sul numero di febbraio della rivista “Ryanair” che permetterà di raggiungere milioni di passeggeri in tutta Europa e il concerto dei “Tinturia”, che riflette ancora una volta l’idea di investire su artisti che meglio rappresentano i ritmi e la musica siciliana. Da questa edizione, dopo vent’anni, ci sarà anche il logo e il patrocinio della Regione Sicilia, Assessorato al Turismo – ha proseguito il Sindaco Giacalone - abbiamo già presentato il nostro Carnevale all’assessore regionale al Turismo Michela Stancheris che ha mostrato la piena disponibilità a sostenere l’evento. Investire sul Carnevale per noi ha anche una forte ricaduta dal punto di vista economico, perché ci assicura la presenza di migliaia di visitatori che consumano sulle attività commerciali del nostro territorio. Lo scorso anno, infatti, abbiamo registrato in una sola delle quattro giornate della manifestazione, circa ventimila presenze, e un picco altissimo sul dato dei posti letto occupati, portando Petrosino ad un incremento ragguardevole del flusso turistico, con oltre settantamila presenze nel corso dell’anno”. Oltre alla gara sono previsti ulteriori momenti di intrattenimento musicale a cura di band locali, animazione e balli.